Domenica, 23 Settembre 2018
MESSINA

L’“epidemia” di Ferragosto tra gli autisti

di
autisti, ferragosto, messina, rifiuti, Messina, Sicilia, Archivio
L’“epidemia” di Ferragosto tra gli autisti

A cavallo del ferragosto troppi i cumuli di immondizia non raccolta perché non ci fosse qualcosa di strano. Le segnalazioni sono arrivate soprattutto dalla zona sud, Zafferia, Tremestieri, Minissale, Cep, Pistunina, al Santo. Oggi la crisi sarà acqua passata grazie all’opera di recupero di MessinaServizi che, armata di bobcat e camion per la raccolta, sta ripulendo le piazzole con i cassonetti. Ma perché questo buco di raccolta di due o tre giorni consecutivi? La spiegazione viene direttamente dal direttore generale della società Aldo Iacomelli: «Sono venuti a mancare per malattia contemporaneamente 6 autisti sui 18 a disposizione e il servizio di raccolta è andato in sofferenza. Aggiungiamoci che siamo in periodo di ferie e quindi non era facile far rientrare in servizio chi era fuori sede ed ecco il quadro completo». Certo è un dato singolare che ci sia una sorta di epidemia proprio alla vigilia di ferragosto. «Che dire, sarà stata una febbre di ferragosto – dice il direttore generale con sarcasmo –. Il consiglio di amministrazione ha già avviato un approfondimento su questa vicenda. Il nostro è un servizio essenziale e necessario che si lavori. Volevamo accertarci di cose fosse successo mandando le visite fiscali ma essendoci stato il cambio di cda non è stato possibile farlo. Ma da oggi siamo attrezzati».(d.b.)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X