Martedì, 23 Ottobre 2018
MESSINA

Entra nel vivo la festa di S.Annibale

di
basilica s.antonio, Gardenie, S.Annibale, Messina, Sicilia, Calabria, Archivio
Entra nel vivo la festa di S.Annibale

Domani mercoledì 16 maggio la città di Messina festeggerà il suo Santo concittadino Annibale Maria Di Francia, Apostolo della Preghiera per le Vocazioni e Padre degli orfani e dei poveri. Il 16 maggio è il giorno in cui S. Annibale venne canonizzato 14 anni fa in piazza S. Pietro dal Papa Giovanni Paolo II. Nella Basilica di via S.Cecilia sono diverse le celebrazioni che si susseguono, il clou, domani alle ore 18 con la messa solenne presieduta da Mons. Cesare Di Pietro, Vicario Generale della città di Messina. Nella celebrazione l’omaggio del Piccolo Coro Antoniano “Placido Vitale” che canterà l’inno al Santo degli orfani e dei poveri. Dopo la benedizione delle gardenie, a ricordo del miracolo fatto dal Santo ad un fioraio della città. Centinaia di devoti porteranno in mano le gardenie che saranno benedette e donate agli ammalati, ai sofferenti, a coloro che si trovano in difficoltà. Al termine, verso le 19,30 avrà inizio la processione con il prezioso Busto Reliquiario, dono della Città alla Basilica. Il corteo attraverserà le vie Cesare Battisti, Nicola Fabrizi, Santuario Madonna del Carmine, via Martino, via S.Cecilia. Sarà possibile anche ottenere per tutto il giorno l’Indulgenza plenaria, concessa in perpetuo dalla Santa Sede. Nei due giorni di 15 e 16 maggio numerose iniziative si svolgeranno per le strade e le piazze limitrofe alla Basilica: distribuzione delle tipiche pagnotte "Padre Francia" in piazza Lo Sardo, e distribuzione delle gardenie benedette davanti alla Basilica, banda musicale e fuochi pirotecnici. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X