Sabato, 20 Ottobre 2018
MESSINA

Fiat Panda travolge una donna, è gravissima

incidente camaro, Messina, Sicilia, Archivio
Fiat Panda travolge una donna, è gravissima

Poteva essere una strage. Invece, il bilancio di un incidente è di una donna ricoverata in gravissime condizioni nel reparto di Rianimazione del Policlinico universitario “Gaetano Martino”. La ferita, una quarantacinquenne, era insieme ai quattro figlioletti quando è sopraggiunta un’auto. Molto probabilmente, si è frapposta fra sé e i bambini, nel momento in cui ha visto che i fari della Fiat Panda condotta da un quarantenne si avvicinavano sempre di più. L’utilitaria ha centrato la signora. Nessuna conseguenza, invece, per gli altri. Tragedia sfiorata, quindi, ieri, intorno alle 21, in via Comunale, a Camaro Superiore. Secondo una prima ricostruzione della Sezione infortunistica della polizia municipale, la donna aveva parcheggiato il suo veicolo. Appena è scesa insieme ai figli, in prossimità di un incrocio regolato da semafori, si è verificato il drammatico incidente. La 45enne, che secondo quanto riferito dalla centrale operativa della polizia municipale risiede in via Noviziato Casazza, si trovava a Camaro, in prossimità dello svincolo autostradale. All’improvviso si è materializzata la Panda. Le urla non hanno evitato l’impatto. La malcapitata è caduta sull’asfalto, sotto gli occhi terrorizzati dei figli. Sul posto polizia, vigili urbani e un’ambulanza che ha trasportato il pedone al Pronto soccorso del Policlinico. Sottoposta a Tac, la donna è stata ricoverata in Rianimazione. I medici hanno deciso di non sciogliere la prognosi. Test psicofisici (all’ospedale Piemonte), invece, per l’uomo al volante della Panda, a cui sarebbe stato riscontrato un tasso alcolemico addirittura pari a 3,3. (r.d.)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X