Venerdì, 22 Marzo 2019
stampa
Dimensione testo
PALERMO

Faceva prostituire la fidanzata, condanna per ex calciatore

ex calciatore prostituzione, milazzo, prostituzione fidanzata, Messina, Sicilia, Archivio
giustizia

E' stata confermata in appello la condanna a sei anni e otto mesi, in abbreviato, di un ex calciatore professionista, che ha giocato in campionati minori, accusato di avere fatto prostituire la giovane compagna anche durante la gravidanza, di averla costretta a rapporti di gruppo, di averla violentata e perseguitata. La storia tra i due era cominciata nell'estate del 2013 e, dopo il primo idillio e le promesse d'amore, si è trasformata in un inferno. La vittima sarebbe stata costretta a incontrare sino a 20 uomini al giorno in appartamenti dell'Addaura e di Partanna Mondello, a Palermo; ma anche a Milazzo (Messina) e in Svizzera. La donna e la madre sono assistite dagli avvocati Valentina Clementi e Antonino Palazzotto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook