Venerdì, 22 Marzo 2019
stampa
Dimensione testo
PALLANUOTO FINAL SIX

Premio Fair Play istituito dal Panathlon Messina

final six, panathlon messina, piscina cappuccini, Messina, Archivio
Premio Fair Play istituito dal Panathlon Messina

Con i quarti di finale, al via stasera, alla piscina Cappuccini, la Final Six Scudetto.

Per l’occasione la Waterpolo Despar Messina, società organizzatrice dell’evento con la Fin, e  il Panathlon Club Service, presieduto dall’inizio dell’anno dal professore Ludovico Magaudda, ordinario di tecniche e didattiche delle attività motorie dell’Università di Messina e coordinatore del corso di laurea di scienze motorie, hanno istituito un premio fair play che sarà assegnato alla giocatrice della manifestazione che si distinguerà sotto questo aspetto.

Etica e sport è un obiettivo che il Panathlon Club Service di Messina da anni si prefigge di promuovere, ma, soprattutto, anche la fratellanza tra i popoli e classi sociali. Fattori che hanno convinto ad aderire importanti e pluridecorati sportivi come Valerio Vermiglio, e per restare nel campo più strettamente della pallanuoto, Silvia Bosurgi, e Massimo Giacoppo.

Il premio fair play sarà assegnato al termine della tre giorni di gare. A deciderlo i voti degli addetti ai lavori presenti alla piscina Cappuccini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook