Mercoledì, 19 Settembre 2018
MESSINA

Sotto choc anche
il Nautico Caio Duilio

rosario costa, Messina, Archivio
Sotto choc anche il Nautico Caio Duilio

Rosario era uno studente che frequentava con profitto l’istituto nautico Caio Duilio, uno dei ragazzi più benvoluti della prima A capitani “Conduzione mezzi navali”

«Lo ricordiamo – scrivono alla “Gazzetta” la preside Maria Schirò, il vicepreside Mario Raffa ed il prof. Giovanni Pelleriti, fuori Messina per la gita d’istituto – come un ragazzo mite e buono, riservato e al contempo socievole e pronto alle battute divertenti. Rosario – ricordano – era sempre disposto ad aiutare i compagni in difficoltà e a mettere una buona parola per risolvere le immancabili baruffe tra ragazzi. Riusciva a catturare l'attenzione di chi gli stava attorno, raccontando con entusiasmo gli innumerevoli episodi legati alla sua più grande passione: il ciclismo. Giovane promessa di questo sport, sognava di raggiungere obiettivi ragguardevoli sull'esempio del suo idolo, Vincenzo Nibali e si allenava con costanza e tenacia, riuscendo a conciliare la passione sportiva con gli studi. Avrebbe certamente conseguito il diploma di aspirante comandante di coperta per cui mostrava una particolare predisposizione. La sua scomparsa – concludono la dirigente Schirò e padre Pelleriti – lascia un vuoto incolmabile nei suoi compagni, negli insegnanti e in quanti l’hanno conosciuto, gli hanno voluto bene e ora lo piangono, a scuola, commossi».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook