Venerdì, 21 Settembre 2018
MESSINA

Allagamento al PalaRussello e al Policlinico

di

Stamattina la pioggia battente in alcune strutture della città ha causato disagi e qualche danno. Tra i più importanti quello dei migranti minori che si trovano nella palestra di Gravitelli. Il problema è nato dopo gli sbarchi degli ultimi giorni che hanno convogliato nella nostra città 122 ragazzi dai 14 ai 17 anni in dieci giorni. Molti sono stati portati nel centro Ahmed che è adesso al completo con 195 ragazzi. Stamattina con le abbondanti piogge si sono verificate delle copiose infiltrazioni dai tetti lungo le pareti laterali della struttura. La palestra si è rapidamente allagata creando non pochi disagi ai ragazzi e agli operatori che hanno subito avvertito le autorità competenti. Dopo le prime segnalazioni l'assessore ai servizi sociali Nina Santisi si è messa subito alla ricerca di nuove sedi che potessero dare sicurezza ai minori. Si tratta di 50 ragazzi per i quali si sta cercando nuova sistemazione in provincia o anche in altre città. Il lavoro non è facile viste le difficoltà nel reperire nuovi spazi e la poca disponibilità di risorse. Sul posto per un sopralluogo è intervenuto con i tecnici anche l'assessore allo sport Sebastiano Pino che ha per il momento disposto lo spostamento dei letti in un posto più asciutto, sotto il ballatoio. La soluzione del trasferimento dei minori in altra sede rimane comunque la più percorribile. Altra situazione di disagio oggi si è verificata al Policlinico ed esattamente nel padiglione B, inaugurato qualche anno fa. Sembra si sia trattato dell'otturazione di un pluviale ma questo inconveniente ha causato una serie di danni ai pannelli sul tetto. L'acqua si è infiltrata copiosamente trovando una via di sfogo proprio sul tetto dell'accettazione dove diversi pazienti attendevano il proprio turno per le visite. Alcuni pannelli si sono inzuppati crollando sul pavimento dove sono stati sistemati secchi e contenitori vari. L'Acqua si è infiltrata anche al piano superiore dove si sono allagati i pavimenti. I tecnici sono stati inviati dall'azienda ma hanno prontamente risolto il problema. Allagamenti anche al mercato Vascone rimasto aperto nonostante l'allerta. Le infiltrazioni di acqua si sono riversate sui banconi di un mercato oggi poco frequentato. Sono intervenuti i vigili dell'annona. E' nata una piccola polemica per la notifica del provvedimento di chiusura arrivato solo alle 11,40 di oggi. Allagato anche il pian terreno del parcheggio Cavallotti, e alcuni uffici e corridoi di palazzo Zanca

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X