Domenica, 23 Settembre 2018
MESSINA

Cittadella della cultura all'ex Margherita

ex margherita, Messina, Archivio

Di portata “storica” è anche l’emendamento, voluto dal presidente dell’Ars Giovanni Ardizzone, che spiana la strada alla proficua riqualificazione dell’ex Margherita. «La mia più grande soddisfazione è l’approvazione di un emendamento che istituisce la Cittadella della cultura nei locali dell’ex ospedale Margherita: un’intuizione del compianto professor Lucio Barbera e dell’allora direttrice della Biblioteca regionale, Sandra Conti, a cui va il mio ringraziamento. Quando le idee sono valide e coraggiose – conclude – resistono nel tempo e agli interessi dei complici e degli ignavi». L’emendamento prevede che «ai fini della salvaguardia, della tutela e del recupero dell’immobile sede dell’ex Ospedale Regina Margherita di Messina, l’assessore regionale dei beni culturali e dell’identità siciliana è autorizzato a disporre del bene per la realizzazione della cittadella della cultura. Restano nella disponibilità della competente azienda ospedaliera solo i locali in atto utilizzati per fini sanitari».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X