Sabato, 28 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Uccide la moglie per gelosia a calci e pugni
MESSINA

Uccide la moglie
per gelosia
a calci e pugni

Un tunisino di 52 anni ha ucciso a Messina la moglie di 33. L'omicidio è avvenuto a casa della coppia, nel villaggio Sperone. L'uomo si è costituito alla polizia stamani ed è in stato di fermo. Sembra che l'extracomunitario abbia ucciso per gelosia, colpendo la donna con calci e pugni fino alla morte. I due erano da tempo a Messina e hanno quattro figli. Indaga la polizia. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook