Mercoledì, 19 Settembre 2018
MESSINA

Olymparty, è stato un gran successo

di

 I progetti che possono davvero risvegliare Messina, sono quelli che nascono e prendono vita grazie alla forza di volontà dei giovani. L’Olymparty è senza dubbio uno di questi, ed è sorprendente constatare come da piccola festa sportiva, si sia negli anni trasformato in una manifestazione senza precedenti. Durante le tre giornate, dedicate a musica e sport, sono stati tantissimi (più di tremila) i messinesi che hanno preso parte ai numerosi tornei che hanno animato l’evento. Le attività che hanno caratterizzato la giornata conclusiva del MOP sono state: Foot Volley, Zumba, Acqua Zumba e Human beer pong. Sono state inoltre disputate le finali delle competizioni iniziate durante i giorni precedenti. Ospite speciale il sindaco Renato Accorinti, che da sportivo ed ex insegnante di educazione fisica, non ha voluto far mancare la sua presenza, inaugurando la Beach Marathon. Premiando il vincitore della maratona Francesco Faraone, il primo cittadino ha voluto ricordare che il vero cambiamento è quello che si realizza grazie alla partecipazione di tutti: «Vedere tutte queste persone riunite oggi - ha dichiarato - e questi giovani che collaborano per realizzare qualcosa di unico come l’Olymparty, è un segnale importante per la città». Con queste parole Accorinti si è complimentato con tutti gli organizzatori, il cui lavoro è stato portato avanti con cura e dedizione: «Questi sono i veri messinesi, non di certo quelli che sporcano la città riempendola di rifiuti» ha continuato. Quest’anno inoltre, alcuni momenti della manifestazione saranno trasmessi su Rai Sport, grazie alla collaborazione di Fabio Longo, direttore di Rai Gold. Presente anche il presidente dell’ottava commissione cultura e spettacolo, Piero Adamo, che ha definito l’iniziativa dell’Olym - party un progetto straordinario, che merita di ottenere successo anche a livello nazionale. Giuseppe Lanfranchi, responsabile della comunicazione, ha espresso la sua soddisfazione per l’ac - crescimento sia a livello organizzativo, che a livello numerico. I vincitori premiati sono stati: per il torneo di beach basket femminile la squadra “Le Ritrovate”, beach basket maschile la squadra “Si Sbuzza”, beach rugby la squadra “Cipo”, per il beach soccer femminile la squadra “Le squadrate”, per il beach soccer maschile la squadra “SportMe”, per il beach tennis la squadra “Mandorlini”, per il calcio balilla la squadra “Due amici”, per il ping-pong di giovedì Dario Saitta, mentre venerdi il vincitore è stato Alberto La Spina, per il waterpolo junior la squadra “7 brutto”, per il waterpolo senior la squadra “Caput”, per il beach volley 4x4 la squadra “Semu cunsumati”, per il foot volley la squadra “4 amici”. La serata si è poi conclusa con il concerto dei Flaminio Maphia, uno spettacolo pirotecnico e una festa in spiaggia, animata dal vincitore del Dj Contest Giovanni Santoro e dal dj Fabrizio Duca.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook