Mercoledì, 26 Settembre 2018
MESSINA

Collegamenti marittimi
Il servizio è "monco"

 

Mentre lo Stato stanzia 28 milioni di euro in 4 anni per il collegamento veloce tra Messina e Reggio, aggiudicato dal vettore privato Ustica Lines, neppure un euro viene destinato per il collegamento con Villa San Giovanni che oggi appare "dimenticato"  e lasciato nel limbo a carico  di Rfi - Bluferries senza alcuna garanzia di continuità. "Occorrono subito da parte del Ministero risorse adeguate e la certezza di un affidamento triennale anche per Bluferries che sta nonostante tutto garantendo il collegamento senza le adeguate garanzie  - dichiara Michele Barresi segretario di Orsa Trasporti Messina - diversamente a rischio ci saranno occupazione e servizio". Se da un lato non possiamo che accogliere positivamente la recente aggiudicazione del servizio di collegamento veloce nella tratta Messina - Reggio Calabria - dichiara Michele Barresi segretario di OrSA Trasporti -  dall'altro dobbiamo manifestare forti preoccupazioni per l'analogo collegamento su Villa San Giovanni , indispensabile per l'area dello stretto ma oggi insufficiente e senza alcuna garanzia di continuita' . Lo scorso dicembre il Ministero inserì' nella legge di stabilita' 2015 , 30 milioni di euro in tre anni per il servizio di collegamento veloce sullo stretto , risorse che ad oggi - dichiara Barresi - sono destinate per la quasi totalita' alla sola tratta Messina - Reggio C. per la quale e' stato aggiudicato un appalto che prevede una spesa di 21 milioni in tre anni con l'opzione del quarto anno per un totale di 28 milioni di euro" .

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X