Martedì, 18 Settembre 2018
MESSINA

Isola pedonale al Duomo, ci siamo

 Poche ore ancora e poi la nuova “area pedonale Duomo” sarà realtà. La giunta ha effettuato gli ultimi passaggi formali, con la votazione sull'istituzione parziale della zona libera dal traffico. Definita la chiusura dei varchi: nello spazio compreso tra il corso Cavour e le aiuole di piazza Duomo; nel controviale lato sud di piazza Duomo compreso tra il corso Cavour e la via Venezian, consentendo l'accesso ai veicoli autorizzati di residenti per accedere a proprietà laterali munite di passo carrabile e ubicate nel controviale; nel tratto di via Primo Settembre compreso tra via Cesare Battisti e piazza Duomo. Rispetto al progetto del Piano Generale del Traffico Urbano, l'area pedonale è attuata ancora in modo provvisorio, coinvolgendo le vie Cardines e Castellammare che sono state pedonalizzate nel 2001 dopo il completamento dei lavori di riqualificazione urbana della via Primo Settembre da Piazza Duomo a Piazza della Repubblica. «L'ampliamento che verrà messa in atto da lunedì costituisce un ulteriore passo decisivo per il miglioramento della visibilità e fruibilità pedonale del centro storico», si legge nell'atto varato dalla giunta. Rimandata ad una fase successiva l'istituzione delle rimanenti aree pedonali previste dal Pgtu nei tratti delle vie Loggia dei Mercanti, Argentieri, Colombo, Venezian e Università. Intanto è stato dato mandato al Dipartimento di Mobilità Urbana di provvedere alla segnaletica stradale e all'impianto per la rilevazione degli accessi veicolari, al rilascio delle autorizzazioni, all’installazione di una fermata per gli autobus di tipo “gran turismo”. Toccherà al Corpo di polizia municipale predisporre l’apposito servizio per la prevenzione e l'accertamento delle violazioni delle norme del Codice della strada, mentre si attenda la costituzione di una squadra interforze che possa pattugliare costantemente l'area evitando il verificarsi di episodi che possano minacciare la quiete pubblica e la serenità dei residenti, come troppo spesso è accaduto recentemente. L’accesso per servizi di controllo, vigili del fuoco e soccorso sanitario sarà consentito senza limitazione di orario.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook