Martedì, 23 Ottobre 2018
MESSINA

La Corte dei Conti torna sui bilanci,
Russo "Vengano gli ispettori"

bilancio comunale, Messina, Archivio

La Corte dei Conti ha comunicato al Comune di Messina come permangano alcune criticità che peraltro erano già state avanzate rispetto al consuntivo 2013.

Rimangono gravissime riserve relative alla gestione delle spese del personale e delle società partecipate, residui attivi vengono mantenuti senza motivo e  debiti fuori bilancio che nel 2013 sono stati approvati nella misura di 25 milioni rispetto a 105 milioni ancora da riconoscere. La consigliere comunale Antonella Russo ha chiesto l' immediata audizione in aula dell'assessore Guido  signorino e domani presenterà proposta di delibera di consiglio con cui chiederà l attivazione, tramite prefetto, della procedura di invio in città degli ispettori del ministero economia e finanza.

La Corte dei Conti ci dice che rimangono nella sostanza i principali profili di criticità rilevati-  dice la Russo -  e che il Comune non può affrontare spese non previste per legge.Entro 60 giorni da oggi Palazzo Zanca è chiamata a risolvere la criticità strutturale"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X