Mercoledì, 19 Settembre 2018
MESSINA

Sequestra l’ex fidanzata e la picchia selvaggiamente

 Gli agenti sono intervenuti a piazza della Repubblica, a seguito di una segnalazione giunta al 113 relativa a un’aggressione ai danni di una donna. Sul posto si è fiondato il personale delle Volanti, che ha individuato la 48enne con evidenti segni di violenza. Sono state quindi avviate le indagini, in base alle quali è venuto fuori, tra le altre cose, che il suo ex compagno l’aveva costretta con forza a salire a bordo della sua autovettura, trascinandola per i capelli e, dopo averla condotta sui colli Sarrizzo, l’aveva picchiata in modo selvaggio e minacciata di morte. Il motivo dell’aggressione? La fine della loro relazione e il sospetto dell’uomo che la sua ex avesse intrapreso una nuova storia con un altro uomo. A causa dei soprusi la malcapitata ha riportato ferite giudicate guaribili in 25 giorni dai medici dell’ospedale Piemonte. L’arrestato, invece, su disposizione del sostituto procuratore Annalisa Arena, è stato rinchiuso nel carcere di Gazzi, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo. Inoltre, la polizia lo ha denunciato per porto d’armi od oggetti atti ad offendere, poiché trovato in possesso di un coltello.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook