Mercoledì, 16 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Continuità territoriale
Orsa diffidente

continuità territoriale, Messina, Archivio
Palazzo Zanca

Il salone delle bandiere era gremito, e questa volta, a differenza del corteo del 14 febbraio, non solo da addetti ai lavori. C’erano i ferrovieri, ma c’erano anche i giovani. Associazioni, rappresentanti politici e delle istituzioni. Nel frattempo, quasi tutti gli iscritti al sindacato incrociavano le braccia tant’è, ed era stato annunciato, Trenitalia ha dovuto sopprimere i treni intercity diretti a Roma. Due dei sette treni che Ferrovie ha confermato per il 2015 ma che non si esclude possano essere rimessi in discussione il prossimo anno. Lo si evince dal documento che il ministero dei trasporti ha inviato al Cipe dove si legge, in merito ai servizi che interessano la Sicilia,  approfondimenti sono in corso per verificare la possibilità di sostituire il traghettamento dei treni diurni  con servizi marittimi di collegamento veloce in coincidenza con i servizi ferroviari. Per questo, l’Orsa, a differenza delle altre sigle, ha confermato per oggi 8 ore di sciopero. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X