Lunedì, 21 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
CALCIO

Il Messina a caccia
dei punti salvezza
salta Barusso

E’ una gara che il Messina dovrà cercare di vincere per evitare brutte sorprese in vista del ciclo terribile con Casertana, Lecce e Juve Stabia.

La Paganese, allenata da  Sottil,  vicino alla fine della scorsa stagione alla panchina giallorossa, non è nel suo miglior momento, soprattutto dal punto di vista dei risultati. I campani sono a secco di vittorie da sei turni durante i quali hanno racimolato solo tre punti. Un calo addebitabile anche al mercato che ha privato la squadra dei suoi elementi migliori come Caccavallo, match winner nella gara di andata passato alla Casertana, l’esterno Herrera, finito al Lecce, e il difensore Bocchetti che si è accasato alla Salernitana. Partenze solo in parte compensate dagli arrivi.

La Paganese, degli ex Marrucco e Bolzan, quest’ultimo domani assente, arriva al Messina con il conforto della tradizione dal momento che ha vinto tutte e cinque le sfide con i peloritani. Come detto, il Messina dovrà cercare di vincere perché lo impone una classifica ancora deficitaria. Non mancano i problemi per il tecnico Gianluca Grassadonia che non potrà utilizzare lo squalificato Damonte e gli infortunati Benvenga e Nigro, quesst’ultimo dovrebbe riprendere la prossima settimana. In mezzo, dopo la buona prova offerta nel derby tornerà titolare Bortoli che con Izzillo e Mancini completerà il centrocampo. Sulla fascia mancina di difesa potrebbe trovare posto il neo acquisto Rullo. In questo caso, Grassadonia dovrà rivedere qualche altra scelta per il discorso legato all’età media. La Rtp, domani dalle 17.00, seguirà la gara con un ampio post partita . All’interno di Antenna Giallorossa, voci dal S.Filippo, le interviste dei protagonisti e a seguire gli interventi dei tifosi.

Intanto sul fronte mercato è definitivamente tramontata la trattativa per ingaggiare il ghanese Barusso. Le parti non hanno trovato l’accordo economico. Il calciatore nei giorni scorsi si era sottoposto alle visite mediche, che avevano dato esito positivo, e sostenuto anche alcune sedute di allenamento. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X