Sabato, 22 Settembre 2018
MESSINA

Accoltella la ex moglie e poi fugge, arrestato 48 enne

Vecchi rancori, profonde  ferite risalenti ad un anno fa al momento della separazione. Da allora è stata una escalation di ripicche, aggressioni, violenze fino a ieri sera quando Albino Fracasso, 48 anni ha accoltellato l’ex moglie. Due fendenti all’addome ed al gluteo, poi la fuga. La donna è ora ricoverata nel reparto di Chirurgia del Policlinico. E’ in prognosi riservata ma non  in pericolo di vita. L’uomo, invece, è stato subito arrestato dai Carabinieri della Compagnia Messina Sud che lo hanno rintracciato nella sua abitazione. Fracasso si è chiuso in un ostinato mutismo. Non ha voluto dir nulla ed in nottata è stato rinchiuso nel carcere di Gazzi per rispondere di tentato omicidio. L’agguato di ieri non è altro che l’ultimo atto di una lunga diatriba fra gli ex coniugi. Appostamenti, telefonate, minacce finchè a settembre la donna aveva denunciato per stalking l’ex marito. Il 3 ottobre scorso qualcuno le aveva incendiato la Smart parcheggiata in vicolo Fede a Valle degli Angeli e lei ieri si è recata con un’amica per controllare che fosse ancora lì. Ma, non si sa se per caso o perché era stata seguita, ha trovato lì ad attenderla proprio Fracasso. L’uomo ha estratto un coltello e l’ha colpita due volte sotto gli occhi dell’amica. Poi è fuggito e si è nascosto a casa a due passi dal luogo del ferimento dove lo hanno rintracciato i Militari dell’Arma.  Le indagini puntano ora a chiarire un altro aspetto della vicenda cioè se vi siano collegamenti con l’incendio che la notte tra il 4 e il 5 ottobre scorso in via Arcipeschieri distrusse sei autovetture. La donna che si trovava con la vittima è infatti proprietaria di una delle auto incendiate quella notte. Una singolare coincidenza sulla quale ora dovranno concentrarsi le indagini dei  Carabinieri coordinate dal sostituto procuratore anna Maria Arena.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X