Sabato, 22 Settembre 2018
MESSINA

Il Consiglio restringe l'isola pedonale

“Alla fine hanno deciso in 16, ma quella approvata oggi sarà l’isola pedonale di tutto il consiglio comunale”. Lo ha detto forte in aula l’assessore alla mobilità Gaetano Cacciola non appena votata la modifica del Piano Generale del Traffico Urbano. E’ vero che stata inserita l’area pedonale ormai nota come “Cairoli”, ma è stata assolutamente modificata nella sua essenza. Non è passata quindi la linea della giunta Accorinti, sposata dal consiglio della quarta circoscrizione, e ciò che più risalta agli occhi è la grande esclusa, cioè la via dei Mille, l’antesignana dell’isola pedonale, che dovrà tornare ad accontentarsi di liberarsi dal traffico veicolare soltanto nelle festività natalizie. Il quadrilatero scelto dal consiglio comunale, infatti, comprende soltanto  piazza Cairoli, la parte di via Giordano Bruno che vi è compresa e un piccolo tratto di viale San Martino fino alla via E. Lombardo Pellegrino. “Avevamo dato al consiglio uno strumento utile per migliorare la vivibilità e non soltanto la viabilità del centro città- ha commentato l’assessore Cacciola che ha anche aggiunto amareggiato  di prendere le distanze dalla scelta dell’aula, che resta comunque sovrana e che quindi non si discute. Adesso toccherà all’ing. Mario Pizzino dirigente del dipartimento, di concerto con la giunta che deve deliberare la presa d’atto,   firmare l’ordinanza con cui si sospenderà la proroga  della sperimentazione e predisporrà la segnaletica che delimiterà il perimetro definitivo. Ma qualcosa ci dice che la telenovela  non sia finita qui.                 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X