Martedì, 22 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

L’ex macello “casa”
dei clochard

  Fino a poche settimane fa, alcuni spazi attigui ospitavano per lo più cani randagi. Adesso è diventata la casa di molti clochard, che hanno piantato le tende in quello che una volta fungeva da macello comunale. In buona sostanza, sono cambiati gli interpreti, mentre il degrado la fa sempre da padrone. Approfittando dell’assenza degli animali, trasferiti altrove in seguito ad un’ordinanza firmata dal sindaco Renato Accortinti, attualmente sono i senzatetto i veri padroni degli spazi a ridosso di via Santa Cecilia. Hanno preso possesso di un’area che andrebbe riqualificata, l’ennesima della città. E la mappa delle occupazioni illegali si aggiorna di ora in ora.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X