Domenica, 16 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Un “pacchetto” per
il crocerismo

crocerismo, Messina, Archivio

  Riflettori puntati verso il domani, sul 2015 ma ancor più sul 2016, per provare a recuperare i paurosi cali nel mercato croceristico straniero che hanno gravemente penalizzato i porti italiani. Compreso, ovviamente, quello di Messina, primo in Sicilia – con il suo mezzo milione di presenze – e ottavo in Italia per una movimentazione di passeggeri provenienti in larga misura dai transatlantici delle compagnie americane. Proprio quelle che maggiormente hanno risentito della forte contrazione del mercato turistico. Ed è con questa cruciale missione che l’Autorità Portuale presieduta da Antonino De Simone, rappresentata dal segretario generale Francesco Di Sarcina e dalla responsabile del servizio Affari istituzionali e promozione, Maria Cristiana Laurà, sta partecipando al Cruise Shipping Miami 2014, principale evento fieristico internazionale del settore crocieristico. Sul piatto ovviamente i dati da primato del 2013, che ha fatto toccare il massimo storico di sbarchi. Da contraltare fanno invece i numeri attesi per l’anno in corso, che registrano un meno 40% ormai consolidato, visto che la programmazione avviene con almeno un anno d’anticipo.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X