Venerdì, 18 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
UNIVERSITÀ

Neolaureati messinesi
e il lavoro, una ricerca
sempre più complicata

neolaureati, Messina, Archivio

    Anche quest’anno il XVI rapporto AlmaLaurea fotografa una condizione di grande difficoltà per i giovani laureati nel trovare sbocco nel mondo del lavoro. Per l’Università di Messina l’indagine ha riguardato complessivamente 6.846 laureati. Il tasso di occupazione con titolo triennale di Messina è pari al 29%, la media nazionale è del 41%. Chi continua gli studi con la laurea magistrale è circa il 50%. Il 42% è impegnato esclusivamente nella laurea magistrale, mentre l’8% studia e lavora. A dodici mesi dalla conclusione degli studi magistrali, risulta occupato il 43% dei laureati, mentre la media nazionale è del 55%. Chi cerca lavoro è il 46% dei laureati magistrali di Messina. A cinque anni dal titolo magistrale, il 62,5% è occupato, mentre a livello nazionale il tasso di occupazione è dell’ 82%. Il 6% risulta ancora impegnato nella formazione. Cerca lavoro il 31% contro l’11,5% del complesso dei laureati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X