Lunedì, 10 Dicembre 2018
MESSINA

Rapina da 80.000 €
all'ufficio postale

Ancora un ufficio postale nel mirino dei rapinatori che ormai per la terza volta utilizzano la stessa tecnica.  Il colpo è stato messo a segno ieri sera alle 19,30 all’ufficio postale di Provinciale ed ha fruttato circa 80.000 euro. Ancora una volta i malviventi sono entrati tranquillamente da una porta di sicurezza utilizzando una chiave come normali impiegati ed è su questo punto che la squadra Mobile sta incentrando le immagini.

I due banditi, che indossavano cappellini e scaldacollo, sono entrati in azione quando l’ufficio era ormai chiuso al pubblico e gli impiegati stavano caricando il denaro nella cassaforte del bancomat.  Hanno aperto la porta di sicurezza e si sono trovati faccia a faccia con gli impiegati. Totalmente disarmati hanno urlato ai presenti di non muoversi e si sono impossessati del denaro che hanno riposto in delle buste. Quindi sono usciti all’esterno e sono fuggiti a bordo di un ciclomotore ritrovato poco dopo dai poliziotti in via Reggio Calabria. La Polizia ha quindi acquisito le immagini registrate dalle telecamere del servizio di videosorveglianza. Fra ieri sera e stamattina sono stati sentiti gli impiegati che si trovavano nell’ufficio al momento dell’irruzione dei banditi. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X