Mercoledì, 19 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Pinellini, “occupato”
il Vittorio Emanuele

teatro pinelli, Messina, Archivio

Hanno forzato la porta laterale del Teatro Vittorio Emanuele facendo irruzione per “occuparlo”. Protagonisti alcuni degli attivisti del Teatro Pinelli che ieri mattina erano stati costretti a lasciare la Casa del portuale occupata da mesi, in seguito alle operazioni di sgombero da parte delle forze dell’ordine. Blitz scattato sulla scorta di un provvedimento dell’autorità giudiziaria scaturito da una precedente denuncia. Ma dalla mattina alla sera, il gruppo dei “pinellini” ha deciso di “prendere di mira” un altro bene pubblico, stavolta solo per richiamare l’attenzione perché, secondo quanto si è appreso in tarda serata, stamane i ragazzi terranno una conferenza stampa per poi lasciare il Teatro. Ieri sera i giovani dopo essere penetrati all’interno del Vittorio Emanuele si sono sistemati direttamente sul palco, con l’intenzione di trascorrere lì tutta la notte, fino all’incontro previsto per oggi. Ieri, a fine mattinata, dopo aver lasciato la Casa del portuale, adesso sigillata dalle autorità, i “pinellini” si sono riuniti per decidere il da farsi, dopodiché in serata sono passati all’azione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X