Mercoledì, 12 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

La tendopoli non
si smonta, arrivano
altri 200 migranti

tendopoli, Messina, Archivio

Sembrava risolta la  polemica sulla tendopoli dell’Annunziata che in questi mesi ha accolto centinaia di migranti. La struttura era stata svuotata la mattina del due gennaio scorso con la partenza degli ultimi 58 profughi e sembrava destinata ad essere chiusa definitivamente. Invece stamattina con un comunicato ufficiale la stessa Prefettura di Messina ha annunciato l’imminente arrivo di altri profughi che saranno ospitati nella tendopoli di Conca d’Oro. Si parla di circa 200 persone appartenenti al gruppo di circa 800 naufraghi soccorsi nella notte tra giovedì  2 e venerdì 3 gennaio nel canale di Sicilia. Un numero imponente che ha reso necessario l’assegnazione di migranti, da parte del Ministero dell’Interno,  presso le strutture di temporanea accoglienza, quale, appunto la tendopoli del Palanebiolo.  La Prefettura ha altresì annunciato che, come si evince dal Bando di gara per la presentazione di progetti SPRAR  pubblicato sul sito del Ministero dell’Interno – verranno presto concluse le operazioni di individuazione di ulteriori Centri SPRAR e quindi sarà possibile accogliere gli immigrati in tali strutture sin dai primi giorni di febbraio. Una di queste dovrebbe essere la caserma di Bisconte già messa a disposizione dal Ministero della Difesa.              

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X