Martedì, 22 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
PALERMO

Crocetta battuto su
rinnovo commissari Province

commissari provincia, Messina, Archivio
palazzo dei leoni

Con 33 voti a favore e 32 contrari l'Ars ha approvato l'emendamento che sopprime il disegno di legge di proroga dei commissari delle Province, che scadranno il 31 dicembre. Il governo di Rosario Crocetta e la sua maggioranza sono stati battuti sulla norma che dava tempo al governo di completare la riforma che cancella le Province e istituisce i Liberi consorzi di Comuni. La votazione è avvenuta con voto segreto.

"Per questa sessione, che è la sessione di Bilancio, la legge non potrà più essere discussa. Evidentemente durante la prossima sessione l'Assemblea dovrà tornare a legiferare. C'è un voto di soppressione che riguarda le proroghe dei commissari, ma questo può significare tutto e niente", ha detto il presidente dell'Ars Giovanni Ardizzone. "Lo dico anche per non creare confusione nell'opinione pubblica: non è stata bocciata l'abrogazione delle Province, ma la proroga dei commissari. Questo significa - ha aggiunto - che dobbiamo completare la riforma in teoria entro il 31 dicembre, o comunque entro i 45 giorni di proroga 'ordinaria' dei commissari", ha spiegato Antonello Cracolici, presidente della commissione Affari istituzionali, intervenendo in aula. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X