Mercoledì, 19 Settembre 2018
CAPO D'ORLANDO

È un messinese l’autore
del colpo da 10 mila
euro alla Banca Agricola

luciano irrera, Messina, Archivio

  “Galeotta” fu la videocamera di sorveglianza posizionata sulla porta d’ingresso dell’agenzia di Capo d’Orlando della Banca Agricola Popolare di Ragusa. Le immagini estrapolate dal video hanno infatti permesso ai carabinieri di Capo d’Orlando di risalire al rapinatore che l’8 ottobre scorso, da solo ed ha visto scoperto, ha rapinato all’istituto di credito la somma di diecimila euro. È un giovane messinese di 32 anni, Luciano Irrera, già noto alle forze dell’ordine e per questi suoi trascorsi era schedato negli archivi delle Forze dell’ordine che poi hanno permesso il raffronto delle immagini che ha portato alla sua identificazione. Mercoledì pomeriggio i militari dell’arma della stazione di Capo d’Orlando, al comando del maresciallo Innocenzo Guarino, hanno bussato alla sua porta, nel rione di Torre Vittoria di Messina arrestandolo e trasferendolo al carcere di Gazzi. Su di lui ora pende l’accusa di rapina aggravata e tra pochi giorni sarà interrogato dai magistrati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook