Martedì, 18 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Mesi di passione
per la viabilità

 

È iniziata oggi, alle 6 del mattino, l’operazione di messa in sicurezza della linea tranviaria sulla cortina del porto, con la temuta chiusura al traffico di una carreggiata di via Vittorio Emanuele, quella in direzione nord-sud. Il provvedimento, che durerà due mesi, determinerà pesanti ripercussioni e disagi, specie nelle ore di punta, anche per il ricorrente attraversamento pedonale dell’arteria, da parte di migliaia di crocieristi che si dirigono a piedi verso il centro storico. Peraltro, anche i pullman carichi di turisti, rientranti dalle escursioni a Taormina o sull’Etna, non potendo più raggiungere il porto dal viale Boccetta, arriveranno sulla Cortina dallo svincolo Messina centro e da via La Farina, contribuendo ad appesantire il quadro.
Sarà questo, sino a metà dicembre, il periodo di maggiore disagio per gli automobilisti, imposto dal piano di interventi per la modernizzazione della linea tranviaria. Dopo le festività di fine anno, il 15 gennaio, i lavori riprenderanno sul fronte più problematico in termini di sicurezza tranviaria, il viale della Libertà, su cui vigeranno talune limitazioni di carreggiata ma, fortunatamente, pare, nessuna chiusura.

È iniziata oggi, alle 6 del mattino, l’operazione di messa in sicurezza della linea tranviaria sulla cortina del porto, con la temuta chiusura al traffico di una carreggiata di via Vittorio Emanuele, quella in direzione nord-sud. Il provvedimento, che durerà due mesi, determinerà pesanti ripercussioni e disagi, specie nelle ore di punta, anche per il ricorrente attraversamento pedonale dell’arteria, da parte di migliaia di crocieristi che si dirigono a piedi verso il centro storico. Peraltro, anche i pullman carichi di turisti, rientranti dalle escursioni a Taormina o sull’Etna, non potendo più raggiungere il porto dal viale Boccetta, arriveranno sulla Cortina dallo svincolo Messina centro e da via La Farina, contribuendo ad appesantire il quadro.Sarà questo, sino a metà dicembre, il periodo di maggiore disagio per gli automobilisti, imposto dal piano di interventi per la modernizzazione della linea tranviaria. Dopo le festività di fine anno, il 15 gennaio, i lavori riprenderanno sul fronte più problematico in termini di sicurezza tranviaria, il viale della Libertà, su cui vigeranno talune limitazioni di carreggiata ma, fortunatamente, pare, nessuna chiusura.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X