Giovedì, 13 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Rapina da 100 mila euro
al Bps di Annunziata

rapina banca, Messina, Archivio

Colpo grosso da 100 mila euro o giù di lì. È l’importo che si è portato via il rapinatore solitario che nel primo pomeriggio di ieri intorno alle 14.30, a porte chiuse, ha fatto irruzione all’interno del Banco popolare siciliano (Gruppo Bipielle) del viale Annunziata. Armato di pistola e travisato, il malvivente è penetrato da una finestra; quella della toilette. Ha approfittato della mancanza di alcune sbarre  e si è intrufolato all’interno dell’istituto di credito, dove ha trovato i due impiegati che stavano ultimando i conteggi della mattinata. Conteggi che ora sono a meno 100 mila euro. Il rapinatore si è dileguato uscendo dallo stesso varco d’entrata. Un piano ben studiato che sembra eseguito da un professionista, perché le sbarre sarebbero già state segate ben prima del colpo e lasciate lì come incastrate (forse da qualche giorno) in modo da non far notare il taglio. Fino all’irruzione clamorosa di ieri, quando l’uomo si è presentato davanti alla finestra penetrando nella banca con la velocità di un gatto. Sul posto, scattato l’allarme, sono accorse rapidamente le volanti della Polizia e gli investigatori della Squadra mobile che, con il supporto della sezione Scientifica, hanno avviato serrate ricerche in zona ed approfondite indagini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X