Martedì, 18 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Atm, ennesima “rivolta”
degli utenti inferociti

crisi atm, Messina, Archivio

Alla base delle vivaci lamentele, la mancanza di mezzi. In circolazione ce ne sarebbero dovuti essere 17: due, privi di condizionatori, sono rimasti in deposito per via del rifiuto degli autisti di lavorare su “forni” a quattro ruote. Un altro è andato fuori uso durante il servizio. Risultato? Linee più scoperte del solito, ma quel che è peggio, desolante guerre fra poveri: da un lato viaggiatori esasperati, dall’altro autisti e personale della biglietteria destinatari di pesanti invettive –per la verità reciproche – con i cittadini imbufaliti. Nel “terzo angolo” i passeggeri a bordo del tram, (in)direttamente ostacolati dalla mini rivolta.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X