Giovedì, 20 Settembre 2018
ELEZIONI AMMINISTRATIVE

Accorinti cerca
il consenso della
gente comune

renato accorinti, Messina, Archivio
Renato Accorinti

Adesso ci crede davvero, Renato Accorinti. In realtà sotto sotto ci sperava anche prima. I risultati del primo turno e il ballottaggio conquistato per una manciata di voti hanno trasformato la speranza in fiducia. C’è la convinzione di potersela giocare anche se i numeri di partenza sono lontani. L’obiettivo del movimento Cambiamo Messina dal Basso è rovesciarli, tra dieci giorni, per dare il via al progetto che il gruppo ha in mente. La nuova campagna elettorale è iniziata ufficialmente oggi, subito dopo l’ufficializzazione del risultato. Accorinti la farà in modo semplice, come quella della prima fase. Incontrerà la gente, parlerà con le persone, cercando di rafforzare il progetto più che andando a cercare voti. Perché la sua intenzione è quella di seguire una linea diversa da quella che sin qui hanno seguito gli altri.
Ha già scelto la sua squadra, ma la ufficializzerà solo domenica mattina, nell’ultimo giorno utile. I nomi sono ancora top secret, c’è chi parla di grandi personalità della società civile. L’obiettivo di Accorinti è quello di presentare un’idea diversa di politica. Fatta dalla gente e non dai colori e dai partiti. Per questo ha aperto a tutti le porte del suo movimento, anche a chi non c’era nella prima fase. Senza apparentamenti e senza accordi sottobanco. Gli unici accordi sono quelli che ho fatto con i messinesi, ha spiegato. Quei messinesi ai quali oggi chiede un altro piccolo sforzo per trasformare in realtà quello che per il movimento era solo un bel sogno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook