Martedì, 11 Dicembre 2018
RITARDI

Affluenza: a Messina senza fax

amministrative 2013, catania, elezioni, messina, Messina, Archivio

Ritardi su ritardi. L'ufficio elettorale della Regione siciliana ha atteso a lungo per ricevere i dati sull'affluenza nelle citta' di Catania e Messina, le uniche in ritardo sulla rilevazione definitiva. Secondo i dirigenti della Regione, alcune scuole a Messina non avrebbero il fax, per cui i vigili urbani portano a mano i dati in Prefettura.

All'ufficio elettorale della Regione, dove vengono elaborati i dati, spiegano che il problema ha riguardato due sezioni, una a Catania e una a Messina. In entrambe, i presidenti di seggio avrebbero commesso errori nel conteggio delle schede. Nella sezione 150 di Catania, in una zona popolare, la conta delle schede non coincideva con il numero dei votanti, per cui si sta procedendo a una verifica. A Messina, nella sezione 228 nella frazione Rodia, il numero dei votanti e' risultato maggiore rispetto a quello degli aventi diritto, per cui anche in questo caso si sta procedendo al controllo delle schede. L'ufficio elettorale ha allertato le Prefettura delle due città.

Questa invece la versione di palazzo Zanca: "E' stata diramata la percentuale dopo oltre tre ore a causa di un'errata valutazione in un seggio elettorale della zona nord, che dopo il riscontro con l'ufficio elettorale ha inserito il dato corretto con notevole ritardo". A Rodia sarebbe stato inserito, nel verbale, il numero degli aventi diritto nello spazio dei votanti.

Per i dati definitivi di sindaci e Consiglio sono attesi tempi molto lunghi. (ER)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X