Giovedì, 20 Settembre 2018
UNIVERSITÀ MESSINA

Rettorato, intesa tra
Navarra e Cupaiuolo

rettore messina candidature, Messina, Archivio

È in programma domani il secondo turno delle elezioni per il rettore dell’Ateneo di Messina. Urne aperte dalle 8 alle 21, sempre sei i seggi, tutti allocati nel plesso centrale dell’Ateneo. Il primo turno ha visto l’affermazione dell’economista Pietro Navarra, che ha raccolto 687 preferenze. Per l’elezione era richiesto il quorum di 827 voti. Al secondo posto il professore Giacomo Dugo con 485 voti, mentre il latinista Giovanni Cuapiuolo ha collezionato 224 preferenze. Quindi la professore Adriana Ferlazzo (80) e l’ordinario di Diritto amministrativo Antonio Romano Tassone. Domani per l’elezione è richiesta la maggioranza dei votanti.

Ma alla tornata di domani non ci saranno più i prof. Romano e Cupaiuolo, che hanno deciso di fare un passo indietro. Restano quindi in lizza il docente di economia, a questo punto sempre più favorito, il prof. Dugo e la prof.ssa Ferlazzo. Il nuovo rettore resterà in carica sei anni e non sarà rieleggibile. 

L'articolo completo lo trovate nell'edizione cartacea

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook