Lunedì, 21 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
ELEZIONI AMMINISTRATIVE

Isgrò, pronto
al passo indietro
scrive a Scoglio

pippo isgrò, Messina, Archivio
pippo isgrò

“Dall’altra parte ci siamo noi, il centrodestra: forte se unito, debole se  diviso.” Chiude così la sua lettera a Gianfranco Scoglio, l’ex assessore comunale Pippo Isgrò, che scrive da candidato sindaco a candidato sindaco dello stesso schieramento, ammettendo che è arrivato il momento del  responsabile passo indietro. Già nei giorni scorsi era intuibile che Isgrò prendesse tale decisione,  dopo l’ appello all’unità sui programmi lanciato a Enzo Garofalo, l’uomo scelto dal Pdl per la prima poltrona di palazzo zanca. Questa competizione elettorale- scrive all’ex city manager-  è la madre di tutte le battaglie e dovrà obbligatoriamente tentare di esprimere una compagine tecnico-politica idonea  ad amministrare questa nostra città dove tutti, nessuno escluso, da oltre 20 anni abbiamo colpe oggettive e soggettive. Ecco perché,  secondo Isgrò,  è necessario  partecipare uniti per vincere al primo turno. L’ex assessore alle politiche del Mare invita Scoglio a riflettere: fare un passo indietro- gli dice- non è segno di debolezza, ma di grande forza interiore, se l’obiettivo è il raggiungimento del bene comune. Isgrò, dunque , sottolinea, anche con toni molto ironici,  che il centrosinistra è ben attrezzato su tutto il territorio, grazie all’aiuto di tanti che sono passati da una colazione all’altra con il solo obiettivo di vincere a tutti i costi. Noi – ammette l’ex assessore-   gli stiamo dando una bella mano andando ognuno per conto nostro. Nel  percorso politico- conclude Isgrò, che a questo punto non lascia dubbi sulla sua volontà di ritirare la propria candidatura  a sindaco-  non bisogna innamorarsi dei compagni di viaggio, ma delle meta che insieme vogliamo raggiungere.

 

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X