Lunedì, 19 Novembre 2018
CRONACA

Danneggia diversi
veicoli col cacciavite

di
marocchino, Messina, Archivio

Lunghe rigate a diverse autovetture in sosta e in transito. Ingenti i danni alla carrozzeria e i proprietari, giustamente sono andati su tutte le furie. Perché in tempi di magra, dover affrontare una spesa affatto preventivata e causata da uno squilibrato può essere pesante. È stato un cittadino di nazionalità marocchina, trentenne, a provocare i segni sulle fiancate dei veicoli regolarmente parcheggiati lungo la strada statale 114, in località Contesse. A quanto pare, l’e x t r a comunitario, ieri mattina, è stato colto da un raptus. Ha perso il lume della ragione. Non ci ha visto più dagli occhi. Ha tirato fuori dalla tasca dei pantaloni un cacciavite e con l’arnese non ha esitato a rigato le automobili. Ci ha preso gusto e la sua azione è proseguita, fino a danneggiarne dieci. Le sue mosse sono state notate da alcune persone, che non hanno esitato a chiedere l’intervento della polizia. La centrale operativa ha fatto convergere sul posto due Volanti. Gli agenti hanno fermato il marocchino, che è andato in escandescenze: ha colpito a testate due poliziotti, ferendoli al volto. Poi è stato immobilizzato ed arrestato con le accuse di danneggiamento aggravato, violenza e resistenza

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X