Sabato, 19 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
ESAMI OK

Presunta Tbc a Gazzi
allarme rientrato

Allarme tubercolosi rientrato al carcere di Gazzi. Il detenuto ricoverato presso il “Repartino” dell’ospedale Papardo di Messina è stato sottoposto ad esami approfonditi che hanno dato esito negativo. Il micro-batterio contratto dall’uomo non è di tipo contagioso e non può, trasmettere la malattia.
Per questo motivo la direzione della casa circondariale di Gazzi ritirerà tutti i provvedimenti restrittivi che erano stato adottati per evitare un eventuale contagio ad altri soggetti. Da domani, quindi, torneranno alla normalità anche le visite dei parenti, ieri piuttosto preoccupati per la situazione che si era venuta a creare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X