Giovedì, 20 Settembre 2018
NATALE NERO

Messina, due neonati morti
il giorno di Natale

due neonati morti, Messina, Archivio

Natale nerissimo per il Policlinico, un giorno che difficilmente  potrà essere dimenticato. Sono due i neonati morti  nel nosocomio universitario nel giro di poche ore sui quali ora la Procura sta indagando. Il primo è quello di Simone Sabato. Il suo piccolo cuore ha battuto solo per due giorni. Il piccolo era nato il 23 dicembre in una casa di cura di Catania ma aveva subito manifestato gravi problemi respiratorie.  Lo stesso giorno Simone è stato trasportato in ambulanza  prima all’ospedale Piemonte poi per l’aggravarsi delle condizioni in Terapia intensiva neonatale del Policlinico. Qui il neonato è stato intubato e tenuto sotto osservazione per 24 ore ma alle 6,30 del 25 dicembre Simone è morto, stroncato da un arresto cardio respiratorio. I genitori Michele e Daniela hanno presentato una denuncia ai Carabinieri di Gazzi per chiedere che vengano accertate eventuali responsabilità dei medici . I Militari dell’Arma, su disposizione del sostituto procuratore Roberta La Speme, hanno già acquisito le cartelle cliniche del piccolo Simone sia al Policlinico che al Piemonte e nella casa di cura catanese dov’era venuto alla luce domenica scorsa.

E nella notte fra il 25 ed il 26 dicembre al Policlinico è morta anche Laura. Aveva solo 11 giorni. Era nata prematura ma non è mai stata messa dentro l’incubatrice, come hanno scritto i genitori nella denuncia. Nonostante qualche difficoltà  nella suzione del latte e nella deglutizione il 19 dicembre la bambina ha lasciato il Policlinico. Ma il pomeriggio del 24 dicembre si sono manifestati nuovi problemi. Laura aveva l’addome gonfio e dalla bocca e dal naso emetteva un liquido verdastro.  Ricoverata d’urgenza nel reparto di terapia Intensiva neonatale del Policlinico le è stata riscontrata una occlusione del tratto intestinale.  Poche ore dopo è sopraggiunta la morte. Anche in questo caso i genitori hanno presentato una denuncia alla Polizia e la Procura ha aperto un’inchiesta che dovrà stabilire se siano stati commessi degli errori.

In merito ai decessi dei due neonati verificatisi a ridosso delle festività natalizie, la direzione aziendale del Policlinico con un comunicato ufficiale esprime la massima vicinanza alle famiglie coinvolte per quanto accaduto.

Tiene inoltre a precisare che le responsabilità non sono da addossare all’ospedale in quanto la prima vittima, il piccolo Simone, arriva già in gravi condizioni e con una grave ernia diaframmatica non diagnosticata ad un nosocomio di Catania, nel quale il bambino è nato, che non ha permesso un comunque delicato intervento chirurgico;

Mentre la piccola Laura, nata prematura, non riesce a supportare il pesante intervento subito, in quanto il fisico risulta già fortemente debilitato dalla grave infezione intestinale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook