Martedì, 22 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
EMENDAMENTI

Per le mense dei poveri 50 mila euro

asp 5, commissione pari opportunità, mense dei poveri, patti-san piero patti, previsionale 2012, provincia, registro integrato dei tumori, Messina, Archivio
palazzo dei leoni

Non solo la Patti-San Piero Patti e il nove bandi leasing per le scuole. Sono diversi gli emendamenti approvati, la maggior parte proposti dalle opposizioni e condivisi dalla maggioranza, correlati al Previsionale 2012 della Provincia che potranno servire al territorio.

L'intervento più significativo è sicuramente rappresentato dai 50 mila euro previsti per le mense dei poveri di Sant'Antonio e Cristo Re. Circa 14 mila euro sono stati stanziate per l’attivazione di tutte le sinergie e gli studi specifici di settore per la riattivazione, presso l’Asp 5 di Messina, del Registro integrato dei Tumori. Accettata anche la destinazione di fondi in favore del potenziamento del corpo di Polizia Provinciale e per l’abbattimento delle barriere architettoniche nelle strutture provinciali, così da consentire l’ingresso nei locali di rappresentanza dell’ente dalle porte principali ai portatori di handicap. Circa 120 mila euro sono stati destinati all'acquisto di arredi e attrezzature sportive per le scuole, mentre 30 mila euro serviranno per l'acquisto di defibrillatori, risorse stanziate, su richiesta del consigliere Palermo (Idv), per il terzo anno consecutivo anche se le apparecchiature non sono mai state acquistate. Tra le emergenze si trovano anche fondi per il pagamento dei gettoni di presenza alla commissione Pari Opportunità. Quasi 60 mila euro. Quando si dice il bisogno...

Messi da parte gli emendamenti analizziamo anche gli “ordini del giorno” votati, che ricordiamo rappresentano solo atti di indirizzo per l'Amministrazione e non producono immediatamente effetti. L'Aula ha deciso di potenziare le risorse per la manutenzione ordinaria e l’ammodernamento delle strade provinciale, aumentando i mutui per ulteriori 2.5 milioni di euro nel prossimo riequilibrio di bilancio, con la garanzia oltreché del finanziamento per completare parte del 2° lotto dello scorrimento veloce “Patti – S. Piero Patti” sino all’altezza della frazione di Colla Maffone, dei fondi aggiuntivi necessari per la realizzazione della bretella di collegamento con la suddetta frazione, circa 400 mila euro. Votata anche la disponibilità a prevedere risorse per la pulizia dei torrenti (600 mila euro in bilancio) che siano gestite direttamente dai comuni. Ribadita la necessità di realizzare un fondo per le famiglie bisognose delle zone colpite dalle alluvioni degli ultimi anni, l’incentivazione delle risorse a disposizione dei Servizi sociali nel campo dello sport per disabili ed infine la messa in sicurezza e cessione delle strade provinciali ex agricole ai comuni del territorio messinese.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X