Venerdì, 21 Settembre 2018
MAREGROSSO

Dissequestrato manufatto, via alla demolizione

maregrosso, risanamento, Messina, Archivio

Questa mattina è stata notificata alla ditta Cattafi Francesco, la decisione di dissequestro disposta dall'Autorità giudiziaria del manufatto abusivo, di 580 metri quadrati, con la quale sarà possibile riprendere a Maregrosso le operazioni di demolizione, nell'ambito degli interventi di bonifica della zona.

Alla presenza dei militari della Guardia costiera e dell'assessore alle politiche del mare, Pippo Isgrò, si è proceduto alla riammissione del manufatto nella titolarità regionale, in quanto ricadente sulle aree demaniali comprese tra i torrenti Portalegni e Zaera. Con questo adempimento il Comune potrà procedere alla demolizione del manufatto per il quale era stato presentato impugnativa all'ordinanza relativa.

L'immobile stamani è stato anche sgomberato da suppellettili e materiale vario abbandonato da occupanti che nelle more della sua demolizione, lo avevano trasformato in dimora abusiva.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X