Mercoledì, 26 Settembre 2018
CARABINIERI

Arrestati due estorsori

L’operazione scaturisce dall’attività investigativa   a seguito di una denuncia ricevuta da un cittadino che, disperato, si era rivolto al Comando dell’Arma. Prontamente attivato un efficace dispositivo che ha consentito di bloccare ed arrestare in flagranza del reato di estorsione i due malviventi già noti alle forze dell’ordine.

Secondo quanto emerso dalle indagini  i due, dopo aver inscenato il furto di un’autovettura di proprietà della vittima, contattavano quest’ultimo assicurandogli la restituzione del mezzo dietro il pagamento di una tangente di 1.000 euro.

Le indagini dei Carabinieri, avviate nell’immediatezza, hanno consentito di svelare l’estorsione più comunemente nota come “cavallo di ritorno”, smascherando i due malfattori durante un  servizio effettuato nella mattinata di sabato.   

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X