Sabato, 02 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Noi Magazine

Home Video Noi Magazine Sicilia, l'assessore Lagalla: “Vacanze serene, senza assembramenti e con vaccini, per tornare a scuola in tranquillità”

Sicilia, l'assessore Lagalla: “Vacanze serene, senza assembramenti e con vaccini, per tornare a scuola in tranquillità”

"Vi auguro vacanze serene, ma senza assembramenti e indossando la mascherina, per tornare a scuola in una normalità ritrovata e non con un'impennata contagi". Una scuola resiliente, capace di affrontare le difficoltà e riorganizzarsi, ma soprattutto una scuola che adempie  pienamente ai suoi doveri civili e quindi si sforza di essere efficace, garantendo ai suoi studenti e studentesse ambienti sicuri. Ad auspicarlo l'assessore all'Istruzione della Regione Siciliana Roberto Lagalla nel messaggio rivolto al mondo della scuola attraverso i videoauguri per la community di Noi Magazine, l'inserto giovane di Gazzetta del Sud. L'intervento dell'assessore Lagalla aprirà il video di auguri che sarà lanciato nell'ambito della campagna social #happynoimagazine, in fase di completamento grazie al contributo tecnico dell'IIs Verona Trento di Messina e all'entusiasmo dei tantissimi studenti e studentesse, tra Messina e la Calabria, che hanno partecipato con le loro allegre e coloratissime performance. " I vaccini - ribadisce ancora l'assessore Lagalla nel suo videomessaggio - sono fondamentali per la scuola, non solo per il personale ma soprattutto per i giovani, e in particolare per quelli da 5 a 11 anni per i quali è appena partita la campagna vaccinale. Su essi - sottolinea - cercheremo di concentrarci nella consapevolezza che la scuola non è covid free ma è un luogo in cui il contagio può essere presente, dove però le possibilità tracciamento consentono di delimitarne significativamente la diffusione. Vaccinarsi è un dovere, è un meccanismo di protezione per tutta la società . Facciamo in modo di non tornare alle difficoltà del recente passato ma guardiamo con propositivo atteggiamento all'anno che verrà perché possa essere migliore, ma soprattutto che possa aprire a tutti voi una prospettiva di ripresa efficace, forte, duratura". Ad insistere sulla necessità di comportamenti responsabili anche le Consulte studentesche calabresi, attraverso il videomessaggio della coordinatrice prof.ssa Franca Falduto e dei vertici delle cinque Consulte provinciali, impegnati in un'azione di sensibilizzazione capillare sui rispettivi territori, in particolare a favore della vaccinazione.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook