Venerdì, 02 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Musica

Home Video Musica I Simple Minds rendono omaggio a Taormina: il video dell'ultimo singolo girato al Teatro Antico VIDEO

I Simple Minds rendono omaggio a Taormina: il video dell'ultimo singolo girato al Teatro Antico VIDEO

I Simple Minds pubblicano il nuovo singolo «First You Jump», seconda traccia tratta dal loro diciottesimo album in studio «Direction Of The Heart» che verrà pubblicato il 21 ottobre da BMG. «First You Jump» è stato scritto da Kerr-Burcill con il bassista di lunga data dei Simple Minds Ged Grimes. Il video del brano è stato girato a luglio durante il soundcheck del concerto dei Simple Minds al Teatro Antico di Taormina, in Sicilia. «Direction Of The Heart» sarà il primo lavoro di nuovi brani inediti da «Walk Between Worlds» entrato nella Top 5 del Regno Unito nel 2018. Attraverso le sue nove tracce, «Direction Of The Heart» trova la band al massimo della sua sicurezza ed è un’ispirata celebrazione della vita. L’album fissa l’essenza dei Simple Minds passati e presenti, una band rinata negli ultimi 10 anni. La maggior parte delle tracce di «Direction Of The Heart" sono state create in Sicilia, dove vivono sia Kerr che Burchill. Non potendo recarsi nel Regno Unito a causa delle regole di quarantena, l’album è stato registrato ai Chameleon Studios di Amburgo.

Qui hanno prodotto l’album (in seguito arruolando Andy Wright - Massive Attack, Echo & The Bunnymen - e Gavin Goldberg - Simply Red, KT Tunstall - per una produzione aggiuntiva). I membri della band, il bassista Ged Grimes (che ha co-scritto due delle nuove canzoni, «First You Jump» e «Solstice Kiss"), la batterista Cherisse Osei e la cantante Sarah Brown si sono uniti a loro in alcuni brani, registrando le loro parti separatamente a Londra . Gli ospiti dell’album, il frontman degli Sparks Russell Mael ("Human Traffic") e il cantautore ed ex partner musicale dei Grimes di Danny Wilson, Gary Clark ("Vision Thing», "First You Jump» e «Natural"), hanno registrato le rispettive parti nei rispettivi home studio. Con queste parole Jim Kerr commenta il disco: «Come fare un bel disco 'Electro-rock', nei momenti peggiori? Direction Of The Heart è il risultato di quella sfida. Chi avrebbe mai pensato che ci saremmo divertiti così tanto a crearlo?».

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook