Domenica, 15 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo

Oltre dieci minuti di applausi e pubblico in piedi a ballare: il successo di "Mamma Mia" a Messina

Oltre dieci minuti di applausi, il Teatro Vittorio Emanuele in piedi a ballare. “Mamma Mia”, il musical dei record (200 mila spettatori in 100 repliche prima di questa stagione), quello che si avvia ad essere il più visto degli ultimi dieci anni, ha toccato ieri sera Messina ed è stato uno straordinario successo.

Un successo che è prima di tutto del messinese Massimo Romeo Piparo, direttore del Sistina, che ne ha curato la regia e l’adattamento e che lo ha voluto regalare alla sua città d’origine, grazie all’amicizia con l’organizzatore Lello Manfredi che ci ha scommesso in prima persona.

Le musiche degli Abba e i loro testi, adattati in italiano per l’occasione, così pieni di gioia, amore, speranza, libertà, hanno fatto sorridere ed emozionare. Una storia che affascina generazioni quella di Donna, forte, indipendente e insieme fragile, interpretata dall’ottima Sabrina Marciano, i suoi tre amori di venti anni i prima, hanno invece il volto di Luca Ward, Paolo Conticini e Sergio Muniz e poi le irresistibili amiche del cuore Elisabetta Tulli e Laura Di Mauro, e ancora Jacopo Sarno, Eleonora Facchini e oltre trenta artisti, hanno stregato il pubblico.

Colori, note, ritmo e magia, scene imponenti per rivivere i tramonti dell’isoletta greca e canzoni capaci di far ballare intere generazioni grazie all’Orchestra dal vivo del maestro Emanuele Friello, con le coreografie di Roberto Croce, le scene di Teresa Caruso, i costumi di Cecilia Betona, il suono di Alfonso Barbiero e Stefano Gorini, le luci di Daniele Ceprani. E il gran finale, tra lustrini e abiti scintillanti, non poteva che essere un omaggio ai successi senza tempo degli Abba da Mamma Mia! a Dancing Queen, per ballare ancora. E stasera si replica.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook