Domenica, 22 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Messina, frode da 300mila euro e 25 denunce: i mafiosi percepivano il reddito di cittadinanza

Messina, frode da 300mila euro e 25 denunce: i mafiosi percepivano il reddito di cittadinanza

I finanzieri del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Messina hanno dato esecuzione al decreto di sequestro preventivo delle somme indebitamente percepite da diversi soggetti non aventi diritto al beneficio del reddito di cittadinanza, in quanto condannati a titolo definitivo nell’ultimo decennio per reati di mafia, ovvero familiari di soggetti condannati per medesimi reati.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook