Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Messina, i rifiuti al posto degli alberi: così Gravitelli è stata trasformata in discarica - Video

Una discarica di un ettaro è stata sequestrata dai finanzieri a Gravitelli, in provincia di Messina. L'area sottoposta a sequestro, di circa 12mila metri quadrati, è trasformata in discarica abusiva a cielo aperto.

L'inchiesta riguarda ditte e società, registrate anche come Onlus, riconducibili a una coppia, M.D. di 53 anni e M.G. 32 anni, che lavora nel settore del movimento terra.

I due avrebbero scaricato illecitamente materiali di risulta derivanti da attività edili e di sbancamento. Con l'aiuto di alcuni complici, denunciati, avrebbero scaricato una enorme quantità di rifiuti speciali in una area priva di autorizzazione.

Gli accertamenti disposti dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Messina hanno accertato che la coppia sarebbe vicina ad ambienti mafiosi. La discarica, pur trovandosi in una zona abitata, non è stata mai segnalata dalla cittadinanza.

 

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook