Mercoledì, 08 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Noi Magazine

Home Foto Noi Magazine Dai Maneskin alle politiche di genere: con Noi Magazine la Gazzetta del Sud in cattedra

Dai Maneskin alle politiche di genere: con Noi Magazine la Gazzetta del Sud in cattedra

di

Conoscenza, approfondimento, confronto: riflettori puntati sull’informazione di qualità, indispensabile nel percorso di crescita personale e culturale dei giovani. E’ questo l’obiettivo del progetto “Gazzetta del Sud in classe con Noi Magazine”, ideato dalla Società Editrice Sud e declinato in chiave multimediale, in linea con le esigenze della generazione young che vuole informarsi con immediatezza senza rinunciare all’approfondimento.

Anche questa mattina, nel corso del quarto appuntamento del ciclo d’incontri web di GDS Academy in programma ogni giovedì alle 11, in diretta dall’auditorium della Ses la giornalista Natalia La Rosa, responsabile del progetto, ha parlato del valore del quotidiano analizzando, assieme alla professoressa Tania Toscano, gli aspetti tecnici della scrittura giornalistica commentando l’edizione odierna di Gazzetta del Sud e i contributi realizzati dagli studenti messinesi e calabresi che ogni settimana trovano spazio su Noi Magazine, l’inserto di Gazzetta del Sud dedicato al mondo dell’istruzione in uscita il giovedì in tutte le edizioni del quotidiano (Messina, Reggio, Cosenza e Catanzaro-Crotone-Lamezia-Vibo) e realizzato con lo staff giornalistico di Gazzetta del Sud, composto da Giovanna Bergantin, Luigina Pileggi, Stefania Marasco, Eleonora Delfino, Cristina Cortese e Domenico Marino.

Tanti gli spunti di riflessione a partire dai quali evidenziare le caratteristiche dei diversi organi di stampa: dall’affondamento in Parlamento del DDL Zan sull’inclusività di genere rispetto alla decisione degli Stati Uniti d’inserire nei documenti personali la “terza opzione”, all’allerta meteo diramata a seguito dell’alluvione che si è abbattuta nei giorni scorsi in alcune città della Sicilia, con la chiusura dei plessi scolastici a Messina e in provincia, e poi l’ascesa dei Maneskin, la rockband vincitrice dell’ultimo Festival di Sanremo che il prossimo 6 novembre a Las Vegas aprirà il concerto dei Rolling Stones ha spiegato Natalia La Rosa, precisando che anche la multimedialità, legata ai canali digitali di qualità come quelli del network Ses, contribuisce alla corretta diffusione delle notizie.

In diretta dal “Festival Leggere e Scrivere” in corso a Vibo Valentia, è intervenuta la professoressa Franca Falduto, coordinatrice delle Consulte studentesche della Calabria - particolarmente impegnate su vari fronti sociali e culturali – mentre la studentessa tutor Janine Sinopoli ha ribadito la funzione educativa e di orientamento degli organi rappresentativi scolastici. All’incontro hanno partecipato numerose scuole fra le quali gli istituti comprensivi “Giovanni Paolo II” di Capo d’Orlando e quello di Torregrotta, il “Radice Alighieri” di Catona Reggio Calabria, il tecnico tecnologico liceo scientifico scienze applicate “N. Copernico” di Barcellona, l’omnicomprensivo di Filadelfia e l’omnicomprensivo nautico di Pizzo Calabro in provincia di Vibo Valentia, il Polo tecnico scientifico “Brutium” Cosenza e il Polo tecnologico Rambaldi di Lamezia con i dirigenti Rita Troiani, Barbara Oteri, Angelina Benvegna, Simona Sapone, Maria Viscone, Francesco Vinci, Rosita Paradiso.

Appuntamento giovedì prossimo 4 novembre, con il ciclo di webinar istituzionali della GDS Academy, che sarà inaugurato dal ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi, con il quale gli studenti potranno dialogare sull’attualità e su quanto si aspettano dal sistema scolastico. Ad accoglierlo saranno il presidente e direttore editoriale della Società Editrice Sud Lino Morgante e il direttore responsabile di Gazzetta del Sud Alessandro Notarstefano collegati dall’auditorium di Ses assieme alla giornalista Natalia La Rosa. All’incontro parteciperanno docenti e dirigenti delle scuole e rappresentanti istituzionali.

L’evento sarà trasmesso in diretta sul canale YouTube di Gazzetta del Sud dove resterà fruibile on demand; sarà inoltre realizzato un montaggio tv che andrà in onda sulle reti Ses, Rtp e GdS Tv.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook