Sabato, 07 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

L’Odissea spopola alle Gole dell'Alcantara, regista pensa ad una top ten

Mentre continuano con successo le repliche dello spettacolo tratto da Omero, il regista Giovanni Anfuso lancia una campagna per far scegliere allo stesso pubblico che ha premiato prima l’Inferno e ora la vicenda di Ulisse, il nuovo spettacolo da rappresentare il prossimo anno nelle Gole dell’Alcantara. E propone, selezionati tra quelli suggeriti dagli spettatori, dieci titoli. Già da venerdì coloro i quali andranno ad assistere all’Odissea potranno votare grazie a un’apposita scheda

“Quel che mi ha sempre colpito, degli spettatori venuti qui nelle Gole, è stata la voglia di partecipare. Così ci è venuta un’idea curiosa, che crediamo però possa funzionare”.

Giovanni Anfuso, che ha adattato e diretto l’Odissea di Omero rappresentata con grande successo sul greto del fiume Alcantara, ha raccontato come si è giunti alla scelta dello spettacolo.

“Non era facile – ha detto - trovare un testo che potesse reggere il confronto con l'Inferno, per via dell'entusiasmante accoglienza che lo spettacolo tratto da Dante ha avuto per due anni consecutivi. Così, con i produttori, dopo aver pensato a lungo a quale classico proporre per dar vita a un’altra operazione che fosse culturale e popolare insieme, abbiamo scelto Odissea, che il pubblico ha dimostrato di apprezzare molto. E questo gradimento, unito al bel tempo sulle Gole dell'Alcantara nelle prossime settimane, ci ha permesso di allungare di altri due week end le repliche del nostro spettacolo”.

Grandi applausi, anche a scena aperta, continuano a essere registrati per gli attori: Ivan Giambirtone (Omero), Liliana Randi (Atena/Euriclea), Davide Sbrogiò (Odisseo maturo), Angelo D’Agosta (Odisseo giovane), Giovanna Mangiù (Penelope/Circe), Corrado Drago (Alcinoo/Eumeo), Luciano Fioretto (Zeus/Antinoo), Giovanni Santangelo (Euriloco/Filezio) e Luigi Nicotra (Telemaco). In scena ci sono poi Giuseppe Aiello (Eurimaco), Alberto Abbadessa, Gabriele D’Astoli, Sebastiano De Francisci (Elpenore), Luca Ingrassia (Antifo), Roberta Lazzaro (Sirena), Alessandra Ricotta (Sirena), Francesco Rizzo, Stefano Romano (Leode) e Ilenia Scaringi (Arete/Sirena), mentre la voce fuori campo è di Davide Pandolfo. Elementi scenici e costumi sono di Riccardo Cappello, Nello Toscano, firma le musiche, Fia Distefano le coreografie e Vito Giuffrida le sculture.

Così, a partire da domani e fino all'8 settembre, l’Odissea continuerà a essere rappresentata nelle Gole dell’Alcantara ogni venerdì, sabato e domenica a partire dalle 20.30.

“Adesso però – ha aggiunto Anfuso –, poiché per noi si poneva il problema di individuare il testo da rappresentare nella prossima estate, abbiamo deciso di far tesoro delle numerosissime sollecitazioni che spettatori e spettatrici ci hanno rivolto. E abbiamo deciso di stilare una lista dei principali titoli suggeriti”.

Il regista ha svelato che in questa “top ten” troviamo l'Eneide, l'Ecuba, il Decamerone, Le Mille e una notte, l'Orlando furioso, il Sogno di una notte di mezz'estate, La tempesta, Don Chisciotte e anche I Malavoglia e Il berretto a sonagli.

“Come vedete – ha concluso - ce n'è per tutti i gusti e si tratta soltanto di scegliere. Così chiederemo al pubblico di aiutarci e già da venerdì coloro i quali andranno ad assistere all’Odissea potranno votare segnando sulla scheda che sarà loro consegnata al botteghino il titolo che preferiscono.

A contribuire alla buona riuscita dello spettacolo, oltre al Parco Botanico e Geologico delle Gole dei fratelli Vaccaro, partner dei produttori Buongiorno Sicilia e Vision Sicily, vanno enumerati la Regione Siciliana che ha concesso all’Odissea il proprio patrocinio insieme con il Comune di Motta Camastra e il Parco Fluviale dell’Alcantara, e la Camera di Commercio della Sicilia orientale e l’Associazione albergatori di Taormina, che hanno sostenuto l’iniziativa.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook