Martedì, 29 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Messina, un "alligatore dei Peloritani" avvistato a Novara. Serpente di oltre due metri con una grande testa

Messina, un "alligatore dei Peloritani" avvistato a Novara. Serpente di oltre due metri con una grande testa

di

Un grosso serpente è stato avvistato dagli addetti delle squadre antincendio della Forestale di Novara di Sicilia su un albero di cipresso in contrada Guggittu, all'altezza della strada che dal paese si muove in direzione Fantina. Una scoperta inusuale vista la lunghezza di circa due metri, nonostante la zona sia caratterizzata dalla presenza di rettili che abitualmente vengono denominati dagli abitanti col nome di "Giabbara" o proverbialmente definito come "Alligatore dei Peloritani", più piccoli come dimensione rispetto alla scoperta dei giorni scorsi, che si cibano di rospi, larve e formiche. Un serpente dalla testa grande, che secondo gli esperti potrebbe essere stato lasciato libero da qualcuno e posto sull'albero. Il rettile, comunque, non è stato catturato. Secondo gli stessi, come evidenziato dal portale neveappennino.it, il serpente della specie Natrix elvetica «potrebbe essere stato messo lì appositamente, dato che le natrici non si arrampicano su grossi alberi. Considerata fino ad oggi una sottospecie della natrice dal collare (Natrix natrix), è in realtà una specie del tutto differente e a sé stante», una tesi avvalorata dallo studio compiuto dai ricercatori del Senckenberg Forschunginstitut di Francoforte, che hanno studiato il rettile nelle pianure inglesi, uno dei luoghi di diffusione dell’animale, presente anche in Italia, Francia, Svizzera e in Germania occidentale.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook