Sabato, 19 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport L'Acr Messina non riesce ad abbattere il muro Licata
SERIE D

L'Acr Messina non riesce ad abbattere il muro Licata

di

S'infrange contro il muro issato dal Licata la voglia dell'Acr Messina di conquistare la secondo vittoria consecutiva al “Franco Scoglio”. Dopo la scorpacciata domenicale con i sei gol rifilati al Troina, contro la squadra allenata da Campanella i giallorossi non vanno oltre lo 0-0. Foggia e compagni hanno tentato di segnare senza però riuscirci, grazie all'attenzione degli avversari che si sono difesi con ordine, chiudendo tutti gli spazi e provando a ripartire con il messinese Cannavò e l'ex Catalano. Alla fine il pari può considerarsi risultato giusto.

Il mezzo passo falso della capolista, comunque, non incide particolarmente in classifica considerata la sconfitta dell'Acireale in casa del Dattilo e il pari dell'Fc a Castrovillari. Nelle zone alte della graduatoria vince solo il Santa Maria Cilento, che espugna Biancavilla e si mette alle spalle il periodo nero.

Acr Messina-Licata 0-0

Acr Messina: Lai; Cascione, Boskovic, Sabatino, Giofrè; Cristiani, Aliperta (29' st Vacca), Cretella (7' st Crisci); Bollino (7' st Addessi), Foggia, Arcidiacono (34' st Manfrellotti). Allenatore: Raffaele Novelli.

Licata: Moschella; Como (46' st Greco), Guarino, Maltese, Cappello, Indelicato; Treppiedi (35' st Baglione), Mazzamuto, Civilleri; Catalano (48' st Caronia); Cannavò. Allenatore: Giovanni Campanella

Arbitro: Domenico Leone di Barletta
Note: ammoniti: Aliperta, Moschella. Corner: 4-2. Recupero: 0' e 4'

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook