Giovedì, 02 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Capodanno a Messina, in piazza Duomo tra musica e balli latini: il programma
FESTEGGIAMENTI

Capodanno a Messina, in piazza Duomo tra musica e balli latini: il programma

capodanno, musica, palazzo zanca, san silvestro, Cateno De Luca, Santi Scarcella, Messina, Sicilia, Società
Piazza Duomo

Verrà presentato domani mattina, in una conferenza stampa a Palazzo Zanca, il programma della notte di San Silvestro a piazza Duomo a Messina. Martedì 31 si partirà alle 22.30, mercoledì 1 gennaio, invece, appuntamento dalle 20 in poi.

Il programma prevede per la Notte di San Silvestro, musica con il dj Leo Lippolis; sul palco si susseguiranno Alefio Cucinotta, Andrea Zanghì, Pietro Russo, vocalist Yanez, live band Gli Approssimativi, percussioni Live Randy G, animazione con balli latini e di gruppo, I Cuban Street Dance Company & Cuban Para al Mundo ( Francesco Isaja ) e dj Rino Russo.

Mercoledì 1 gennaio, sempre a piazza Duomo, per festeggiare l’inizio del Nuovo Anno a partire dalle 20, dopo l’intervento del sindaco Cateno De Luca, si esibirà con la sua band il maestro Santi Scarcella in “Da Manhattan a Cefalù”. Il gruppo è formato da Puccio Panettieri, batteria, Francesco Luzzio, basso, Nicola Costa, chitarre, Gian Piero Lo Piccolo, sax, e Gemino Calà, friscalettu, marranzanu, Zampogna e Dedo, trombone e voce.

Scarcella, personaggio eclettico e innovativo ha una lunga e bella storia da raccontare, con il suo “jazz siciliano” dal respiro internazionale, dopo avere firmato una collaborazione con uno tra i più grandi sassofonisti al mondo Joe Lovano. Il progetto “Da Manhattan a Cefalù” è estremamente articolato ed è arrivato sino alla Uconn University, l’Università americana che ha approvato la profonda ricerca di Scarcella, partito dai canti di lavoro siciliani, messi a confronto con il blues americano, trovandone elementi in comune tali da portarlo al recupero della storia sulla nascita del primo jazz targato Sicilia (Nick La Rocca 1917, Livery state Blues).

Scarcella ha composto musiche per il cinema e per la Tv e curato anche quelle della mostra su Federico Fellini allestita a Cinecittà da giugno a settembre del 2017, ed ha inoltre realizzato lo spot istituzionale del Ministero degli esteri “Il cinema parla italiano”. La serata si concluderà con la performance del gruppo di tradizione popolare i Cantustrittu.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook