Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Galati Mamertino, il sindaco toglie le deleghe agli assessori
AZZERAMENTO

Galati Mamertino, il sindaco toglie le deleghe agli assessori

di
A Galati Mamertino Amadore vuole riassegnare i compiti alla sua squadra

Vincenzo Amadore, sindaco di Galati Mamertino, ha emesso il provvedimento di azzeramento delle deleghe ai suoi assessori in carica. Si tratta di Antonino Virgilio che ricopriva il ruolo di vicesindaco, Nino Baglio, Andrea Carcione e Rosalia Vicario. Non si sa ancora se in qualche modo il risultato delle elezioni e l’eterogenea ricerca dei voti nell’ultima tornata dei giorni scorsi abbiano determinato questa decisione, sta di fatto che il sindaco Amadore si è riservato di riassegnare le deleghe dando una nuova messa a punto agli incarichi precedentemente conferiti in considerazione che appaiono più che evidenti, talune disfunzioni in seno all’Esecutivo. La minoranza consiliare, per l’occasione, drasticamente non tralascia di criticare l’operato dell’Amministrazione in carica.
«È la giusta conseguenza del fallimento politico finora dimostrato – ha dichiarato Bruno Natale, consigliere di minoranza della lista “Uniti si cresce”–. I lavori pubblici sono fermi, la superstrada Paratore che collega con l’autostrada è ridotta ad una sola corsia a causa della noncuranza e per l’ammasso di rovi ed erbacce che invadono la carreggiata e ancora, il torrente Fitalia rischia di esondare alle prossime piogge, dal momento che non è stato ripulito e il letto è ricolmo di enormi rami secchi che ostruirebbero il normale corso dell’acqua piovana».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook